Il periodo natalizio è sinonimo di tradizioni, festività e, naturalmente, del profumo avvolgente del panettone che invade le case. Questo dolce soffice e aromatico, nato nelle panetterie milanesi, è diventato una pietra miliare delle celebrazioni natalizie in tutto il mondo. Scopriamone la storia, la tradizione, la ricetta originale e come prepararlo con le farine ai grani antichi Waldkorn.

Il panettone artigianale, un capolavoro di tradizione

Il panettone è molto più di un semplice dolce natalizio: è un’icona gastronomica intrisa di storia e cultura. La sua origine risale al XV secolo a Milano, e da allora ha conquistato il palato di persone in tutto il mondo. La sua consistenza soffice, arricchita da frutta candita e uvetta, è un inno alla maestria artigianale e alla dedizione dei panettieri.

Una delle leggende legate alla sua nascita, racconta che il cuoco al servizio di Ludovico il Moro, incaricato di preparare un sontuoso pranzo di Natale, dimenticò il dolce nel forno. Per rimediare all’errore, Toni, un piccolo sguattero, propose al cuoco di portare in tavola il dolce preparato quella mattina con gli avanzi della dispensa: farina, burro, uova, della scorza di cedro e qualche uvetta. Tutti i commensali apprezzano e il dolce venne soprannominato “el pan de Toni” in dialetto meneghino, che diventò poi “panettone”.

panettone-farine-grani-antichi

L’importanza del panettone artigianale nell’offerta natalizia di panetterie e pasticcerie

Per panetterie e pasticcerie, l’inclusione del panettone nella propria offerta durante il periodo natalizio è quasi d’obbligo. Il panettone rappresenta un elemento essenziale nelle festività, sia come dono che come protagonista delle tavole festive. La sua presenza è sinonimo di calore, tradizione e qualità, unendo le persone in un momento di gioia condivisa. Grazie alle farine ai grani antichi Waldkorn potete crearne tanti e diversificare l’offerta. 

Farine per panettone: quale scegliere

La scelta delle farine è cruciale per la realizzazione di un panettone di alta qualità. Il nostro consiglio è quello di utilizzare Waldkorn Lievitate, un mix di farine ai grani antichi perfetto per i prodotti da forno lievitati. Le farine ai cereali antichi, come i tre farri, il kaputt e la spelta, conferiscono al panettone una consistenza particolarmente soffice e un sapore ricco e complesso. La farina diventa il cuore di questo dolce, e l’uso di farine ai grani antichi aggiunge un elemento di prestigio e autenticità.

ricette-panettone-grani-antichi-farine

La ricetta del panettone ai grani antichi

La ricetta del panettone ai cereali antichi prevede tre fasi principali. La prima fase prevede la preparazione del pre-impasto e circa dodici ore di lievitazione. Il secondo giorno avviene la preparazione dell’impasto principale, con l’aggiunta di uvetta e canditi, seguita da sei ore di lievitazione. Infine, bisognerà prevedere il classico tempo di riposo a testa in giù. 

Con lo stesso impasto, potrete preparare altre ricette super tradizionali e amate da tutti: la veneziana e la colomba. Ma anche personalizzare la ricetta e creare varianti esotiche, al cioccolato, al pistacchio, alla crema e via dicendo. 

Infine c’è il panettone gastronomico, un panettone salato farcito che vi permette di gustare questo dolce anche durante il pasto. 

Condividi