Ormai lo sappiamo tutti: la colazione è un momento molto importante nella giornata. C’è chi la fa a casa con calma, chi si prende cornetto e cappuccino al bar, chi scappa e non ha tempo che per un caffè. Noi, abbiamo deciso di pensare a due idee per una colazione dolce facile da preparare o trovare anche fuori casa, gustosa ed equilibrata.

Croissant, colazione veloce

croissant-cereali-antichi

Avete poco tempo? Un croissant farcito con un cucchiaino di marmellata si trova dappertutto. I croissant fatti con i cereali antichi sono perfetti per la colazione, perché restano più leggeri e digeribili, anche perché contengono meno glutine. Anche senza farcitura, i croissant di farro antico sono comunque saporiti e gustosi. Le farine di farro antico, infatti, hanno un sapore più profondo, caratteristico delle farine scure, che lasciano in bocca un gusto deciso che sa di cereale.


E alla merenda chi pensa? Ecco tante idee sfiziose per una merenda veloce e sana.


French toast, colazione lenta

french-toast

Avete voglia di mettervi ai fornelli? Non preoccupatevi, non dovrete starci tanto per preparare un french toast coi fiocchi, anzi, con lo sciroppo d’acero. Noi, abbiamo usato un cornetto avanzato dal giorno prima e, per evitare di sprecarlo ma gustarcelo come fosse stato appena fatto, ci abbiamo preparato un french toast. Il gusto dei cereali antichi pucciati in latte e uovo e poi cotti con una noce di burro è più intenso e si sposa alla perfezione con lo sciroppo d’acero.

Ecco la ricetta del french toast fatto con il croissant di cereali antichi.

Cereali antichi, perché sceglierli?

I grani antichi mantengono ancora le stesse caratteristiche che avevano millenni fa. Abbiamo sempre apprezzato le cose del passato più di quelle del futuro, alle volte senza valide ragioni…non si stava sempre meglio quando si stava peggio! Invece, per scegliere i cereali antichi ce ne sono tantissime:

  1. Le farine di farro antico sono più gustose, hanno un sapore più intenso e vi si ricava un croissant da un lato leggero e friabile, dall’altro saporito e consistente.
  2. Sia i cereali antchi che i prodotti ricavati da essi sono meno raffinati e mantengono molto delle loro proprietà nutrizionali, questo influisce anche sul gusto, che diventa più grezzo, più naturale.
  3. I croissant e il pane fatti con i grani antichi sono più pregiati e durano molto più a lungo, rimanendo sempre morbidi anche dopo un paio di giorni.
  4. Le farine di farro devono essere lasciate lievitate e poi cotte immediatamente, perché l’impasto da queste ricavato regge poco. Questo fa sì che il pane o i croissant di farro antico contengano meno glutine;
  5. Di conseguenza sono più leggere e digeribili.
Condividi